Tale e Quale Show, Lorenzo Licitra vince la quinta puntata, le pagelle di tutte le esibizioni

di Giuseppe Scuccimarri

Pubblicato il 2023-10-21

E così Tale e Quale Show ha celebrato il suo quinto appuntamento, lo show pur essendo cambiato in poco e riproponendo molto spesso le stesse situazioni, anche stasera non è caduto nella ripetitività, sarà per i personaggi interpretati che sono sempre diversi, sarà per la curiosità di scoprire come saranno interpretati, lo show di Raiuno …

article-post

E così Tale e Quale Show ha celebrato il suo quinto appuntamento, lo show pur essendo cambiato in poco e riproponendo molto spesso le stesse situazioni, anche stasera non è caduto nella ripetitività, sarà per i personaggi interpretati che sono sempre diversi, sarà per la curiosità di scoprire come saranno interpretati, lo show di Raiuno resta ancora tra le proposte più competitive dell’ammiraglia Rai. Anche questa sera abbiamo anche noi giudicato e valutato le singole esibizioni, ecco di seguito le pagelle delle serata :

Pamela Prati : Movimento, fiato e interpretazione ci sono, la Prati canta bene ma inciampa sulla voce, la differenza con Renato Zero si avverte, non capiamo perchè alla ex primadonna del Bagaglino non si affidino personaggi in cui possa esprimere la sua forza, un vero peccato. VOTO 6,5

Guenda Goria : Dispiace per l’infortunio della Ruta, ma l’ingresso di Guenda Goria ha senz’altro apportato più qualità all’esibizione, le protesi sono adattate, la performance preparata in fretta, ma la sufficienza nell’imitazione di Elettra Lamborghini la strappa VOTO 6

Alex Belli : Quinta esibizione, il Man del Game ce la mette tutta, ma è troppo carismatico per calarsi nei panni altrui. Di Belli ce ne è uno e Alex non riesce a metterlo da parte neanche per lo stretto necessario per l’esibizione, prova a imitare Mr Rain, ma rimane Alex Belli, non è il suo show VOTO 5,5

Jasmine Rotolo : E’ una delle rivelazioni di questa edizione, questa sera si cimenta in Rihanna e l’esibizione è convincente anche se forse un pò sopravvalutata dalla giuria VOTO 7

Cirilli- Paolantoni ( Insegno-Pretelli) : Danno vita al solito teatrino, ma il più divertente è Pino Insegno, Cirilli e Paolantoni piacciono solo a Carlo Conti e bisogna tenerseli, no comment, grazie ai fan di Pretelli riescono a non arrivare ultimi VOTO 4

Ginevra Lamborghini : Già dall’inizio si è capito che non sarebbe stata la sua serata migliore, un problema tecnico probabilmente la deconcentra, fatto sta che non riesce a entrare nel personaggio e qualche nota non la prende dimenticando anche il testo nella parte iniziale. E’ la sua interpretazione peggiore, in più la consapevolezza che i suoi fan non la votano più, la faccia scura del manager in prima fila nasconde forse una ammissione di colpa. Elodie è un’altra cosa VOTO 5

Gaudiano : E’ tra coloro che si disputeranno il podio e lo abbiamo spesso detto, canta con il pubblico in piedi per quasi tutta l’esibizione. Hozier è un pò più cattivo nell’interpretazione, ma Gaudiano non lo fa rimpiangere VOTO 9-

Jo Squillo : Non riesce a discostarsi dal suo personaggio, canta con la sua voce senza provare a entrare nel personaggio, purtroppo le accade spesso, Annie Lennox è trasgressiva, Jo Squillo ha provato a esserlo, strappa la sufficienza VOTO 6

Lorenzo Licitra : Riesce a rendere Alex Baroni uguale all’originale, prende tutte le note riuscendo a dare intensità all’interpretazione, grandissima interpretazione, la vittoria della puntata è sua VOTO 10

Scialpi : Non riesce a esibirsi a causa di una raucedine, ci ha provato fino alla fine ma non riesce a esibirsi, riproporrà il personaggio la prossima settimana Non Classificato

Ilaria Mongiovì : Anche questa sera tira fuori una bella esibizione, la vera sorpresa di questa edizione, Shakira la prende abbastanza, canta e balla dando potenza all’esibizione VOTO 8,5

 

Giuseppe Scuccimarri

Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

Potrebbe interessarti anche