Si sgonfia il caso Botteri, basato su una fake news

di Giuseppe Currado

Pubblicato il 2020-05-07

Si conclude la telenovela che nelle ultime ore stava tenendo banco nel mondo della satira in tv, ovvero il caso Botteri. Striscia la Notizia qualche sera fa aveva mandato in onda un serizio sulla giornalista del Tg3 inviata in Cina dove si era accennato al suo look, in particolare alla pettinatura, pochi giorni dopo già …

article-post

Si conclude la telenovela che nelle ultime ore stava tenendo banco nel mondo della satira in tv, ovvero il caso Botteri.

Striscia la Notizia qualche sera fa aveva mandato in onda un serizio sulla giornalista del Tg3 inviata in Cina dove si era accennato al suo look, in particolare alla pettinatura, pochi giorni dopo già Gerry Scotti aveva già minimizzato in un’intervista al “Corriere” l’episodio dicendo che ad esempio se un giornalista fosse ben pettinato ma fosse impreparato a lui non piacerebbe.

Ora però Giovanna Botteri ha mandato un videomessaggio destinato proprio alla Hunziker dove dichiara: “Cara Michelle io non sono sui social,ne su Facebook, ne su Instagram.Poi qui in Cina è molto difficile collegarsi,così c’è voluto del tempo prima che vedessi il tuo video e ti rispondo solo adesso: per fortuna non dobbiamo fare la pace, perchè la satira è libertà , ci aiuta a ridere, a confrontarci e a volte mette modelli differenti di donne e uomini a confronto,per esempio nei modi diversi di approcciarsi alla vita. Quindi io vi ringrazio di cuore e non posso che abbracciarvi e augurare a Michelle tutto il bene possibile.”

Il servizio di Striscia la Notizia in realtà commentava come in molti socialnetwork venisse preso in giro il look della giornalista di Rai 3, dunque anche frainteso. In questo frangente la Hunziker è stata oggetto di insulti e minacce figli di una cultura che soprattutto in internet spesso e volentieri continua a rimanere un po becera.

Da sottolineare come la conduttrice di Striscia sia impegnata nel sociale nella battaglia contro la violenza sulle donne, inoltre la stessa Hunziker a seguito di quel servizio puntava il dito sullo scardinare un certo tipo di stereotipo fisici che secondo alcuni ancora in tv le giornaliste dovrebbero avere ma invitava a dare più attenzione ai contenuti che in quella professione si devono trasmettere.

Giuseppe Currado

Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.

Potrebbe interessarti anche