Sanremo 2024, Dargen D’Amico genera caos dietro le quinte, ecco cosa è successo (VIDEO)

di Mariangela Ragno

Pubblicato il 2024-02-12

A quanto pare durante il Festival di Sanremo 2024, dietro le quinte, gli artisti hanno dato sfogo a tutta la tensione del palco. Dargen D’Amico a Sanremo Un video diffuso su X mostra Dargen D’Amico intento ad irrompere sul palco dell’Ariston durante l’esibizione di Gazzelle. Dargen ha portato sul palco dell’Ariston, non soltanto la sua …

article-post

A quanto pare durante il Festival di Sanremo 2024, dietro le quinte, gli artisti hanno dato sfogo a tutta la tensione del palco.

Dargen D’Amico a Sanremo

Un video diffuso su X mostra Dargen D’Amico intento ad irrompere sul palco dell’Ariston durante l’esibizione di Gazzelle.

Dargen ha portato sul palco dell’Ariston, non soltanto la sua arte, ma un vero messaggio sociale veicolato attraverso sia la sua musica che le sue parole post esibizione.

La sua canzone “Onda Alta” infatti è un manifesto di denuncia attraverso cui Dargen vuole rendere visibile agli occhi e orecchie di tutti la realtà degli immigrati.

Cosa è successo

Durante le serate di Sanremo però Dargen, si è reso protagonista, non solo di temi seriosi, ma anche di momenti d’ilarità andati in onda proprio durante il “Dietrofestival.

Durante una delle prime serate proprio Dargen D’Amico avrebbe in qualche modo tentato di fare irruzione sul palco dell’Ariston durante l’esibizione di Gazzelle con la canzone “Tutto qui”, prontamente fermato però da un tecnico.

Il tecnico per fermare D’Amico avrebbe fatto una corsa urlando: “No, Dargen, no no!”.

Il cantante per giustificare e replicare all’accaduto avrebbe detto: “Un ingresso un po’…”, mentre il tecnico: “Ma mi vuoi fa ammazzà”.

Dargen ovviamente non sarebbe mai entrato sul palco ma il momento è stato comunque mandato in onda su Rai 1.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE WHATSAPP per rimanere aggiornati in merito a tutti gli accadimenti del festival 2024.

https://whatsapp.com/channel/0029Va80SUt2v1IjX0CbW03c

 

Mariangela Ragno

Potrebbe interessarti anche