Sanremo 2022, Checco Zalone e l’intervento sull’ipocrisia, l’artista primo in tendenza sui social

di Giuseppe Scuccimarri

Pubblicato il 2022-02-02

Checco Zalone si affaccia al Festival di Sanremo e si scaglia non troppo velatamente contro l’ipocrisia dell’italiano medio, coloro che in pubblico fanno finta di scandalizzarsi per cose che in privato fanno regolarmente, la favola di Cenerentola rivisitata dall’attore si trasforma in uno strale verso il finto perbenismo imperante. Protagonista una persona transessuale con accento …

article-post

Checco Zalone si affaccia al Festival di Sanremo e si scaglia non troppo velatamente contro l’ipocrisia dell’italiano medio, coloro che in pubblico fanno finta di scandalizzarsi per cose che in privato fanno regolarmente, la favola di Cenerentola rivisitata dall’attore si trasforma in uno strale verso il finto perbenismo imperante. Protagonista una persona transessuale con accento brasiliano e su come la stessa viene considerata agli occhi di un italiano medio, se molti hanno apprezzato l’ironia, altri hanno trovato fuori luogo l’intervento rimpiangendo il Checco degli inizi più propenso a temi leggeri e alla demenzialità. Il comico è andato subito in tendenza su Twitter, prendendo subito il primo posto.

Tra coloro che non hanno apprezzato l’esibizione Tommaso Zorzi: “A me Checco Zalone piace, sbeffeggia l’italiano medio con la giusta intelligenza che non lo rende mai fraintendibile. Avevo aspettative alte, per ora deluse. Io non avrei scomodato Mia Martini”  il comico ha cantato la gag sulla musica di “Almeno tu nell’Universo”.

LEGGI ANCHE

Sanremo 2022, Le Vibrazioni omaggiano Stefano D’Orazio, la moglie ringrazia sui social

Giuseppe Scuccimarri

Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

Potrebbe interessarti anche