Sanremo 2021, Amadeus dichiara: “Voglio che sia l’edizione della rinascita”.

di Giuseppe Currado

Pubblicato il 2020-12-15

Amadeus è tornato sull’importanza di avere un Festival di Sanremo per tutti e aperto al pubblico nonostante l’emergenza Coronavirus imperversi da mesi l’occasione è stata la presentazioni e la selezione dei giovani che prenderanno il via alla prossima manifestazione canora che si svolgerà giovedì 17 Dicembre in prima serata su Rai 1 dal teatro del …

article-post

Amadeus è tornato sull’importanza di avere un Festival di Sanremo per tutti e aperto al pubblico nonostante l’emergenza Coronavirus imperversi da mesi l’occasione è stata la presentazioni e la selezione dei giovani che prenderanno il via alla prossima manifestazione canora che si svolgerà giovedì 17 Dicembre in prima serata su Rai 1 dal teatro del Casinò di Sanremo. Così Amadeus sul Festival :

“Questa è un’annata particolare e difficile ma Sanremo deve guardare al futuro e stiamo lavorando perchè la prossima sia l’edizione della rinascita” per quanto riguarda la puntata di giovedì ha affermato:” Alla fine della serata tutti gli artisti in gara tra Giovani e Big saranno in presenza sul palco“.

Così invece Stefano Coletta direttore di Rai 1: “Un festival della normalità, all’ Ariston e con il pubbico“. Questo poi l’intervento di Rosario Fiorello che anche quest’anno intratterrà il pubblico tra le varie esibizioni canore:” Amadeus mi hai deluso, neanche un po’ di razzismo, di sessismo, di omofobia, di negazionismo, non hai fatto polemica, ma di come sei veramente, perchè sennò cosa scrivono? Non ti posso lasciare un momento“. “Era solo un pretesto per fare gli auguri di buone feste. Speriamo. Speriamo bene.”

E poi Coletta ancora sull’importanza di un Festival in presenza :”Sanremo è il più grande evento italiano e lavoriamo perchè sia un festival adeguato, è impensabile farlo in una città transennata senza il pubblico e senza i fan” Ha aggiunto poi lo stesso: “Stiamo lavorando perchè la kermesse che si svolgerà dal 2 al 6 Marzo sia realizzata nella maggiore normalità”.

Quanto alla formula giovedì sera la puntata sarà dedicata alle nuove proposte saranno scelti e votati sei degli otto concorrenti in gara che andranno poi a Sanremo insieme che provengono da Area Sanremo, tra i finalisti di AmaSanremo, ci saranno i 26 Campioni in corsa per la manifestazione su questo chiosa Amadeus:

” C’è una presenza di giovani fortissima” – “Una strada aperta da Baglioni che ho voluto seguire già l’anno scorso. La media di età si abbasserà ulteriormente, dieci saranno le voci femminili e sono canzoni con una musica attuale in linea con quella internazionale. La musica è rimasta ferma, bloccata, e ancora tutto è fermo ma la parola d’ordine è rinascita

Mai come quest’anno c’è voglia di spensieratezza e di un po’ di normalità che sia il Festival il momento della ripartenza?

 

 

LEGGI ANCHE

 

Giuseppe Currado

Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.

Potrebbe interessarti anche