Ludovica Valli operata d’urgenza per un neo sospetto

di Mariangela Ragno

Pubblicato il 2023-12-01

Sono giorni di grande preoccupazione per l’influencer Ludovica Valli. La ragazza è è stata operata d’urgenza dopo aver scoperto un neo sospetto che doveva essere rimosso. L’ex tronista di Uomini e Donne dopo essersi sottoposta ad una visita medica ha scoperto di doversi operare d’urgenza. Sui social ha mostrato la pancia scoperta post intervento per …

article-post

Sono giorni di grande preoccupazione per l’influencer Ludovica Valli. La ragazza è è stata operata d’urgenza dopo aver scoperto un neo sospetto che doveva essere rimosso.

L’ex tronista di Uomini e Donne dopo essersi sottoposta ad una visita medica ha scoperto di doversi operare d’urgenza. Sui social ha mostrato la pancia scoperta post intervento per sensibilizzare le persone sul tema della prevenzione.

La Valli sui social avrebbe affermato:

“La visita che non era andata bene. Oggi mi hanno asportato un neo (sospetto, da togliere assolutamente il prima possibile). Era quasi un anno che rimandavo quella visita. Un pò per paura, un pò per la mancanza di tempo, ogni volta avevo qualche scusa diversa. Questo per dirvi di volervi bene, TANTO BENE e controllatevi. Controllatevi non appena sentite/vedete in voi, sul vostro corpo, dentro il vostro corpo qualcosa che pensiate non vada affatto bene. O anche solo di routine (come in realtà ho sempre fatto io, ma come sono diventata mamma ho perso un po’ di vista me stessa, può succedere), non me ne faccio una colpa, è la vita. Priorità. Tanti fattori messi insieme. La prevenzione è davvero importante. E ancora una volta, oggi, voglio ricordarvelo. Nel mio piccolo”.

L’ulteriore preoccupazione di Ludovica

Come tutte le persone che asportano queste masse, anche Ludovica Valli dovrà attendere il referto dell’esame istologico, per capire come comportarsi e i prossimi passi da fare. L’influencer senza nascondersi ammette di avere tanta paura e di essere molto preoccupata:

“Non vi nego che sono preoccupata. Non vi nego che ho tanta paura, ma sono fiduciosa. Penso positivo. L’unica cosa che posso fare ora. Difficile, ma ci si prova. Ho i miei figli, la mia famiglia che mi aiuta ogni giorno a farlo. Ora aspetto solo l’esame istologico. Saranno giorni intensi (ansiosa come sono io aiuto). Vi stringo forte, volevo condividerlo con voi, ora ne sentivo la necessità. Fate parte di me, di noi”.

Tutto questo fa capire quanto la condivisione sia essa stessa un analgesico al dolore, che in questo momento Ludovica, ma tanti altri come lei stanno provando. La malattia per quanto crudele e alcune volte silente ha come ostacolo principale la prevenzione.

Diceva un vecchio detto: “Prevenire è meglio che curare”, aveva assolutamente ragione. L’unica arma in mano nostra per far si che il tumore venga sconfitto è batterlo sul tempo e iniziare le cure prima ancora che diventi aggressivo.

Un grosso abbraccio a Ludovica Valli ma anche a tutti quelli che in questo momento stanno lottando per la loro vita.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE WHATSAPP: CLICCATE QUI

Mariangela Ragno

Potrebbe interessarti anche