Ilary Blasi racconta: “Così ho capito di essere stata tradita”

di Mariangela Ragno

Pubblicato il 2023-11-24

Il racconto della conduttrice: Ilary Blasi, non lascia scanso agli equivoci. Il racconto di una donna ferita e minata nelle proprie certezze. Con il documentario “Unica”, la Blasi rivela come abbia scoperto il tradimento del marito Francesco Totti. Le rivelazioni di Ilary Blasi La conduttrice Romana ha deciso di raccontare tutta la sua verità andando …

article-post

Il racconto della conduttrice: Ilary Blasi, non lascia scanso agli equivoci. Il racconto di una donna ferita e minata nelle proprie certezze. Con il documentario “Unica”, la Blasi rivela come abbia scoperto il tradimento del marito Francesco Totti.

Le rivelazioni di Ilary Blasi

La conduttrice Romana ha deciso di raccontare tutta la sua verità andando a fondo anche sulla relazione tra: Francesco Totti e Noemi Bocchi.

A far rendere conto ad Ilary che qualcosa era cambiato sono stati la moltitudine di regali “Sospetti” ricevuti dalla figlia più piccola, venendo poi a scoprire che il marito aveva una relazione extra coniugale con Noemi Bocchi.

Anche le voci che erano iniziate a circolare su Francesco e Noemi , avvistati più volte assieme, avevano fatto sospettare profondamente Ilary, anche se da principio date per infondate. Le parole di Ilary in “Unica” per raccontare questo passaggio sono:

“Mi dice che sono dei regali, che ha conosciuto nuovi amichetti. Chiedo i nomi e a quel punto mi ricordo degli articoli di giornale che questa ragazza (Noemi, ovviamente) aveva dei figli. Unisco i puntini e faccio delle chiamate per capire come si chiamavano i bambini: coincideva tutto. E prendo coscienza del fatto che è tutto vero”.

Gli incubi di Ilary stavano prendendo forma, le voci che continuavano incessanti non erano solo illazioni giornalistiche ma realtà, celata per troppo tempo. Così ha iniziato a scandagliare quante più informazioni possibili per far venire a galla Totti e Noemi, all’epoca dei fatti amanti:

“Volevo vedere con i miei occhi e volevo avere delle prove, perchè Francesco non l’avrebbe mai ammesso. La sera del 2 luglio dice che ha una cena. Io riesco a trovare il civico dove abitava la ragazza, arriviamo (si era fatta accompagnare da un’amica) e c’era la macchina parcheggiata. Ho fatto una foto all’auto ma sono stata zitta”.

Da quel momento in poi le certezze della conduttrice Romana iniziarono a vacillare, con l’unico scopo di trovare tutte le prove, decise di assumere anche un investigatore privato, che però si fece scoprire. Ilary, comunque riuscì lo stesso a mettere alle strette Totti che ammise di averla tradita:

“Ma l’investigatore si è fatto sgamare, quindi Francesco sa che io so. E pensare che la sera prima mi aveva cercato intimamente e io ovviamente l’avevo evitato. Lui non ammetteva, gli dico: ‘Basta so tutto’. Alla fine lo ammette, ma come frequentazione leggera: era bravo a dire ca**ate”.

La delusione e la rabbia

Forse perchè vissuta con un amore che credeva potesse superare tutto, in quel castello incantato in cui ogni donna innamorata vorrebbe vivere, Ilary non prese per niente bene la nuova realtà, il marito, Francesco, il suo Francesco, l’aveva tradita con un’altra donna.

La conduttrice in un primo momento incredula, fu poi sopraffatta dalla delusione e dalla rabbia di non essersi accorta prima di tutto questo:

“Non potevo credere che l’uomo che è stato accanto a me per vent’anni, che ha sempre detto di amarmi, che giurava che senza di me non poteva vivere, avesse fatto una cosa del genere: mi sono sentita stupida, poi ho provato delusione, schifo, un po’ di rabbia”.

“Io amavo Francesco non i suoi soldi”

Ilary, raccontando la sua favola con Francesco Totti, tiene a precisare che non lo sposò perchè interessata ai suoi soldi, tutto il contrario: “Io ho sposato Francesco Totti per amore, non per soldi”. D’altronde in tutti questi anni, la donna dovette sentirsi più volte accusata di aver fatto un matrimonio conveniente più per lei che per Francesco stesso, per sfruttare la sua visibilità e notorietà.

Ciò che in realtà si evince dal documentario è che Ilary è riuscita, forse realmente per la prima volta, a raccontare di sé, della sua vita, dei suoi dolori e della sua rinascita, questo documentario non è soltanto un racconto di una donna ferita ma anche un racconto della vera Ilary, quella più intima e celata sino ad ora al grande pubblico.

Non è facile raccontare di se in questo modo ed Ilary è riuscita a farlo senza mezzi termini, non avendo paura di affrontare il dolore e il tradimento dell’uomo che credeva fosse il suo “Per sempre”.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE WHATSAPP: CLICCATE QUI

Mariangela Ragno

Potrebbe interessarti anche