I 5 migliori film di Johnny Deep

di Giuseppe Currado

Pubblicato il 2020-05-09

Poliedrico, carismatico, super talentuoso, trasversale, abile nei travestimenti, grande interprete dei ruoli più disparati e chi più ne ha più ne metta. Sto parlando di un astro nel cielo Hollywoodiano che brilla e con la sua luce illumina ciò che è intorno a lui. Il mio attore preferito in assoluto si, sono molto di parte. …

article-post

Poliedrico, carismatico, super talentuoso, trasversale, abile nei travestimenti, grande interprete dei ruoli più disparati e chi più ne ha più ne metta. Sto parlando di un astro nel cielo Hollywoodiano che brilla e con la sua luce illumina ciò che è intorno a lui. Il mio attore preferito in assoluto si, sono molto di parte.

Signori e signore l’unico e inimitabile Johnny Deep non solo bravissimo attore ma uno degli uomini più affascinanti del pianeta.

Con una presentazione così come minimo dovrebbe chiedermi in moglie. Chissà… mai dire mai nella vita!

Nel frattempo vediamo insieme i cinque film che, secondo me, sono i più significativi nella carriera di Johnny.

  1. Non si può non iniziare con questo titolo e sopratutto non si può non aver visto questo film almeno una volta nella vita. “Edward mani di forbice” è un capolavoro assoluto. Per l’attore, inoltre, segna sicuramente un’importantissima svolta. E’ il primo film in cui ha il ruolo di protagonista, la pellicola consacra il nome di Deep a livello internazionale e sopratutto segna l’inizio di un sodalizio con Tim Burton che è destinato a regalare moltissimi capolavori ai fan dell’attore americano. In questo racconto dalle forti atmosfere gotiche Deep interpreta il giovane Edward, un ragazzo unico nel suo genere, emblema dell’emarginazione sociale e dei pregiudizi che investono chiunque sia diverso. Nonostante questo Edward dimostra una sensibilità ed una gentilezza anche’essi unici e disarmarti. Sicuramente, in questo capolavoro, Burton e Deep hanno saputo esprimere il meglio della loro arte.
  2. Al secondo posto troviamo “Chocolat” favola romantica del 2000 diretta da Lasse Hellstrom. Nel 1959, nel tranquillo paesino francese di Lansquenet-sur-Tannes, giunge la pasticcera Vianne Rocher  intenzionata ad aprire la sua cioccolateria nonostante il periodo di Quaresima e la rigida opposizione del sindaco. A sconvolgere ulteriormente il quieto vivere del paese, sarà l’arrivo di un gruppo di zingari, capeggiato dall’affascinante musicista Roux che subito si schiererà a favore della donna. Sicuramente uno dei film più “dolci” di Deep.
  3. Continuiamo il nostro cammino passando ad una saga targata Disney. “La saga dei pirati dei Caraibi” ha come protagonista indiscusso l’affascinante e un pò folle Capitan Jack Sparrow interpretato in tutti i cinque film da Deep. Il personaggio è diventato molto popolare e ha portato l’attore ad essere nominato agli Oscar per la prima volta come miglior attore protagonista nel 2004.
  4. Proseguiamo nei ruoli favolistici di Johnny perché non posso non citare “La fabbrica di cioccolato”. Adattamento cinematografico del celebre racconto di Roald Dahl il film, uscito nel 2005, porta la firma, ancora una volta di Tim Burton. Johnny interpreta l’eclettico ed enigmatico Willie Wonka  che, dopo anni di solitudine, decide di aprire le porte della misteriosa fabbrica di cioccolato che dirige a cinque bambini. Da questo straordinario evento prendono vita comici incidenti che, fra dolciumi di tutti i tipi e improbabili quanto comici sottofondi musicali, faranno scoprire a Willie il vero significato dell’amicizia.
  5. Ancora una volta Tim Burton e Johnny Deep danno vita ad un altro capolavoro che portò all’attore la terza candidatura agli Oscar come miglior attore protagonista nel 2008. Parlo di “Sweeny Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street”. Andai a vedere questo capolavoro al cinema dietro consiglio (e infatti mi accompagnò) di un mio caro amico attore teatrale e rimasi letteralmente a bocca aperta. In questa pellicola musicale dell’orrore, Johnny Depp interpreta il ruolo del  barbiere Benjamin Barker, rinominatosi Sweeney Todd, che torna a Londra dopo quindici anni di ingiusta prigionia trascorsi in Australia covando un terribile sentimento di vendetta nei confronti del responsabile di tutte le sue sofferenze: il malefico giudice Turpin. Consiglio vivamente la visione di questa pellicola musicale dell’orrore, non rimarrete delusi.

Sicuramente questo elenco non è esaustivo e non racchiude tutti i capolavori di questo straordinario artista ma spero vi offra uno spunto per scoprire (o riscoprire) delle perle cinematografiche.

 

Giuseppe Currado

Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.

Potrebbe interessarti anche