Harry Styles: dopo i provini hanno preso un altro. Ecco cosa è successo.

di Mariangela Ragno

Pubblicato il 2023-10-03

Tra i primi ad identificare Harry Styles come attore fu: Harvey Weinstein. Ad oggi sembra di camminare su un campo minato, ma all’epoca il superproduttore Miramax aveva identificato Harry come protagonista de: La ragazza dei tulipani, accanto ad attori come: Alicia Vikander, Christoph Waltz e Judi Dench. Cosa è successo? Dalle parole pronunciate da Weinstein: “era …

article-post

Tra i primi ad identificare Harry Styles come attore fu: Harvey Weinstein. Ad oggi sembra di camminare su un campo minato, ma all’epoca il superproduttore Miramax aveva identificato Harry come protagonista de: La ragazza dei tulipani, accanto ad attori come: Alicia Vikander, Christoph Waltz e Judi Dench.

Cosa è successo?

Dalle parole pronunciate da Weinstein:

era impegnato con il tour e dovette dare forfait”,

si capì che l’ex One Direction aveva impegni musicali più importanti rispetto a quelli cinematografici, e venne sostituito da Metthew Morrison di Glee.

Nello stesso anno però partecipo con un piccolo ruolo nel film: Dunkirk di Christopher Nolan, un battesimo cinematografico di tutto rispetto.

I film che avrebbe dovuto interpretare:

Solo: A star Wars Story

Su questo film non vi sono notizie certe. Ciò che è certo però è il rifiuto di Harry di rispondere ad alcune domande postagli da Graham Norton in merito al film. Film del 2018 di Ron Howard a cui la parte che sarebbe dovuta essere interpretata da Harry andò a Alden Ehrenreich. Il film comunque non catturò l’attenzione e si rivelò un vero flop.

Last Christmas

Film natalizio di Paul Feig in cui Harry avrebbe dovuto interpretare il ruolo successivamente andato ad Henry Golding:

gli avevo proposto il ruolo che poi avrebbe interpretato Henry Golding, ma lui disse di no perchè si sentiva troppo giovane per la parte”.

Elvis

Su questo film si è detto di tutto e di più ma le ufficiali  motivazioni date da Luhrman furono:

“Harry è un attore di grande talento, mi sarebbe piaciuto molto lavorare con lui. Ma il problema con Harry Styles è che è… Harry Styles. È già un’icona”.

Styles per un po’ ha creduto all’inizio di questo progetto:

“voleva a tutti i costi mettersi gli abiti di Elvis ed esplorare il suo mondo”

Purtroppo per Harry al suo posto venne scelto Austin Butler con conseguente nomination all’Oscar.

La sirenetta

Successivo al ruolo di Eros in Eternals (apprezzato a tal punto da pronosticarli un futuro nell’universo Marvel), un altro gigante della Disney ha bussato alla porta di Harry Styles. Ma per motivazioni chiarite da Rob Marshall ha rinunciato alla parte del principe Eric:

“Gli interessavano film più dark, cosa che in effetti sta cercando di fare”

Lo stesso Harry confermò di aver discusso il ruolo:

“tutte le persone che ho incontrato erano fantastiche, ma in quel momento volevo mettere la musica al primo posto”.

 Dune – parte due

Il trio Timothèe Chalamet, Zandaya e Harry Styles avrebbe fatto sognare milioni di persone nel sequel di Dune, e sembrerebbe che lo stesso Harry fosse interessato alla parte. Ma anche stavolta è stato preferito Austin Butler, per adesso non vi sono commenti da parte di Harry.

Nosferatu

Film Dark per eccellenza, la trasposizione cinematografica del mito horror di Nosferatu, Harry non avrebbe potuto chiedere qualcosa di meglio. Tuttavia ad Harry non fu offerta la tanto agognata parte del vampiro ma quella del servo da quanto si evince dalle parole di Eggers:

“invece voglio sia chiaro che io gli avevo offerto quella del servo Thomas Hutter”

Rivelando così, forse, la motivazione per cui Harry ha lasciato il posto a Nicholas Hoult.

 

Mariangela Ragno

Potrebbe interessarti anche