Grande Fratello, Greta infrange il regolamento e parla dell’ingresso di Vetrone, rischio squalifica

di Giuseppe Scuccimarri

Pubblicato il 2023-12-06

L’ entrata di Greta Rossetti nella casa del Grande Fratello ha portato con sè un cambio inevitabile degli equilibri, soprattutto il comportamento di Mirko Brunetti nei confronti di Perla Vatiero è cambiato, i due da essere molto vicini si sono un pò distaccati. E mentre Mirko sembra molto confuso sul da farsi, Greta e Perla …

article-post

L’ entrata di Greta Rossetti nella casa del Grande Fratello ha portato con sè un cambio inevitabile degli equilibri, soprattutto il comportamento di Mirko Brunetti nei confronti di Perla Vatiero è cambiato, i due da essere molto vicini si sono un pò distaccati. E mentre Mirko sembra molto confuso sul da farsi, Greta e Perla hanno parlato tra loro, probabilmente non diventeranno mai amiche, ma quantomeno riusciranno ad avere una convivenza civile.

Iin tutto ciò la new entry si è resa protagonista di una infrazione al regolamento, su domanda (vietata) di Giuseppe se lei fosse al corrente di chi sarebbero stati i nuovi arrivati, ha risposto “Uno sì, di lui (Federico) pensavo l’altro”. Il riferimento è stato chiaramente per Luca Vetrone, ex isolano della Blasi e frequentazione della Vatiero fino a poco prima dell’ingresso di quest’ultima nel loft di Cinecittà. In ogni caso la Rossetti non avrebbe dovuto fornire notizie dall’esterno come da regolamento e adesso potrebbe essere a rischio squalifica

Per quanto riguarda Luca ha sostenuto il provino lunedì pomeriggio e la sua entrata nella casa sembrava quasi certa fino a qualche ora fa, ma il comportamento non proprio corretto di quest’ultimo nei confronti della sua ex manager, fautrice del suo ingresso, a cui il modello avrebbe voltato le spalle all’ultimo momento, avrebbe indotto Mediaset e gli autori a cambiare idea sul suo ingresso. Staremo a vedere.

seguite la pagina ufficiale whatsapp di MondoTV24.

Giuseppe Scuccimarri

Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

Potrebbe interessarti anche