Grande Fratello, ecco i 4 nominati della puntata del 4 dicembre

di Giuseppe Scuccimarri

Pubblicato il 2023-12-05

Dopo aver raccolto soltanto il 16% di share in quella che secondo le aspettative avrebbe dovuto essere la madre di tutte le puntate del Grande Fratello, Alfonso Signorini e i suoi autori si sono rifugiati in una puntata che ha avuto come novità principale l’ingresso di due nuovi concorrenti, che rispecchiano quelle che sono le …

article-post

Dopo aver raccolto soltanto il 16% di share in quella che secondo le aspettative avrebbe dovuto essere la madre di tutte le puntate del Grande Fratello, Alfonso Signorini e i suoi autori si sono rifugiati in una puntata che ha avuto come novità principale l’ingresso di due nuovi concorrenti, che rispecchiano quelle che sono le idee autorali su come si muoverà il reality.

Dato alle storie dei concorrenti il ruolo di contorno e non più quello principale, nelle prossime settimane ci si muoverà unicamente sulle coppie, saranno inseriti Nip non proprio Nip e con loro Luca Vetrone che proprio poche ore fa ha sostenuto il provino per entrare nel loft di Cinecittà, sarà lui la quarta pedina di un triangolo pronto a trasformarsi in un quadrilatero.

Pertanto le dinamiche sono abbastanza evidenti quanto scontate, Greta si riavvicinerà a Mirko, Perla si ritroverà Luca nella casa e quando le due coppie cominceranno ad essere molto intime, un evento futuro ed incerto spingerà Mirko da Perla  con buona pace degli antagonisti. Un finale da telenovela, molto scontato quanto difficile da adattare ad alcuni personaggi.

Per il resto la noia e gli sbadigli hanno preso il sopravvento su tutto redendo interminabile una puntata che anche in materia di emozioni ha regalato ben poco. Oltre la già nominata Anita Olivieri, le nomination hanno portato a rischio eliminazione, Sara,Mirko e Perla,  vedremo come andrà a finire

 

Giuseppe Scuccimarri

Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

Potrebbe interessarti anche