Grammy, anno d’oro per le donne nella scena musicale internazionale

di Mariangela Ragno

Pubblicato il 2023-11-12

Ai Grammy Awards 2024 è l’anno d’oro per le donne del panorama musicale internazionale, almeno per quanto riguarda le nomination. La grande serata, degli Oscar della musica, è prevista per il 4 febbraio 2024. Le nomination della Recording Academy, attestano la supremazia femminile. La cantautrice SZA ha raggiunto, per quanto riguarda le nomination ai Grammy, …

article-post

Ai Grammy Awards 2024 è l’anno d’oro per le donne del panorama musicale internazionale, almeno per quanto riguarda le nomination. La grande serata, degli Oscar della musica, è prevista per il 4 febbraio 2024.

Le nomination della Recording Academy, attestano la supremazia femminile.

La cantautrice SZA ha raggiunto, per quanto riguarda le nomination ai Grammy, il suo piccolo traguardo personale, è lei infatti ha detenere il numero più rilevante di candidature, ben 9 tra cui quella a disco dell’anno con Kill Bill.

Le donne ai Grammy

Dei nove artisti, con il più alto numero di candidature ai Grammy, ben otto sono donne: SZA (9 candidature), Phobe Bridgers (7), Boygenius (6), Brandy Clark (6), Taylor Swift (6), Miley Cyrus (6), Olivia Rodrigo (6) e Victoria Monét (6).

Proprio sul suo profilo Instagram, Miley Cyrus, avrebbe ringraziato per le nomination, dicendosi fortemente orgogliosa che siano “Le donne a dominare l’industria musicale”.

Taylor Swift

Anche la Swift ai Grammy, porta a casa il suo personale record. La cantante entra di diritto nella storia musicale per essere la cantante ad aver ottenuto ben 7 candidature per la migliore canzone dell’anno.

Il 4 febbraio, la Swift, proverà a vincere i Grammy con la canzone: “Anti-Hero”, ma concorrerà anche con Midnights per aggiudicarsi il titolo di Disco dell’anno. Con la candidatura, la Swift, raggiungere Barbara Streisand, come la donna con più candidature di sempre.

Con la vittoria Taylor sarebbe la prima artista a conquistare il titolo per la quarta volta, superando Frank Sinatra, Paul Simon e Stevie Wonder.

 Barbie

Grande successo ai Grammy, anche per la colonna sonora del film Barbie, undici le candidature ricevute, tra le più importanti, quella per la Migliore canzone dell’anno con: “Dance The Night e What Was I Made For?” e quella per la migliore canzone rap con: “Barbie World”.

Anche Barbie the Album ha ricevuto la nomination come Miglior Compilation Soundtrack For Visual Media.

Mariangela Ragno

Potrebbe interessarti anche