Ballando con le Stelle, le pagelle della sesta puntata

di Giuseppe Scuccimarri

Pubblicato il 2023-11-26

Sesto appuntamento con i ballerini in erba della Carlucci, show che nell’idea originale dovrebbe parlare di ballo, ma in verità i passi in pista sembrano essere diventati il pretesto per creare polemiche e confronti tra giurie e concorrenti. Continuiamo a ripetere che 5 ore di diretta sono troppe anche per chi è abituato alle maratone …

article-post

Sesto appuntamento con i ballerini in erba della Carlucci, show che nell’idea originale dovrebbe parlare di ballo, ma in verità i passi in pista sembrano essere diventati il pretesto per creare polemiche e confronti tra giurie e concorrenti. Continuiamo a ripetere che 5 ore di diretta sono troppe anche per chi è abituato alle maratone televisive, che 2 ballerini per una notte sono solo un espediente per allungare il brodo perchè oltre a non impegnarsi a ballare, sfruttano il programma solo per farsi promozione, vedi il figlio di Bocelli la scorsa settimana.

Tra l’altro partire un’ora prima rispetto alla concorrenza e finire dieci minuti dopo, non sembra aver giovato allo show, che si è ormai attestato sul 23%, gli stessi numeri che ha fatto venerdì sera la Clerici senza bisogno di fare maratone. Si potrebbe mettere mano a tante cose, ma resterà tutto così pertanto è inutile spiegare tempo e parole, di seguito le pagelle della serata con il commento tecnico di Mariangela Ragno :

Paola Perego e Angelo Madonia : Statica, a tempo, intenzione giusta, alcune volte si è persa, però buona performance VOTO 7

Giovanni Terzi e Giada Lini : Impostato, fuori tempo, impacciato dalle braccia in giù, sbagliato e troppo rigido anche se nel paso doble ci sta, ma è un rigido sbagliato, piedi troppo molli e buttati a caso VOTO 5

Antonio Caprarica e Maria Ermachkova : Attitudine buona, braccia sbagliate, spalle curve, l’abito che gli va oltre le spalle non lo aiuta e lo fa sembrare gobbo, testa poco rigida, a volte va anche fuori tempo VOTO 6

Simona Ventura e Samuel Peron : Attitudine giusta, passi base ben eseguiti nonostante il contemporaneo sia abbastanza difficile, unica pecca dalla vita in su, alcune volte legnosa e in posizione gobba VOTO 8,5

Lorenzo Tano e Lucrezia Lando : L’interpretazione c’è, la forza anche, forse troppo meccanico e con poco stile, espressione del viso troppo statica e poco espressiva VOTO 6,5

Carlotta Mantovan e Moreno Porcu :Valzer perfetto eseguito con benda sugli occhi, intenzione e passi base eseguiti perfettamente, dalla vita in su perfetta. Testa rigida al punto giusto e anche la posizione precisa VOTO 9

Teo Mammucari e Anastasia Kuzmina : Intenzione giusta, cha cha alternativo, non ha mai perso tempo, la parte superiore un pò ingobbita e braccia molli, però tutto sommato una buona performance VOTO 7,5

Wanda Nara e Pasquale La Rocca : Fa praticamente un’altra gara, sembra una professionista, solo una parola, perfetta VOTO 10

Sara Croce e Luca Favilla : Buona attitudine e tempo, passi base eseguiti bene, unica pecca i gomiti e un pò i piedi, per il resto bene VOTO 8,5

 

 

 

 

Giuseppe Scuccimarri

Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

Potrebbe interessarti anche