Amici 22, Maria De Filippi, curioso retroscena tra Enrico Nigiotti e Elena D’Amario, ecco cosa ha detto

di Giuseppe Scuccimarri

Pubblicato il 2022-11-24

Elena D’Amario è ormai un elemento fondamentale nella scuola di Amici, dove fa parte dei ballerini professionisti, è accaduto che in un daytime andato in onda qualche giorno fa Maria De Filippi la abbia chiamata in studio per fare una sorpresa a Samu, un allievo della scuola infatuato dalla ballerina. Prima della sorpresa Maria De …

article-post

Elena D’Amario è ormai un elemento fondamentale nella scuola di Amici, dove fa parte dei ballerini professionisti, è accaduto che in un daytime andato in onda qualche giorno fa Maria De Filippi la abbia chiamata in studio per fare una sorpresa a Samu, un allievo della scuola infatuato dalla ballerina. Prima della sorpresa Maria De Filippi ha ricordato con Elena il suo percorso artistico, partita come allieva della scuola, ha studiato per dieci anni negli Stati Uniti per poi tornare in Italia e tra le altre cose tornare da professionista nella scuola del talent laddove il suo cammino è cominciato.

Maria De Filippi nel ripercorrere la carriera di Elena si è soffermata su quando allieva della scuola, era fidanzata con Enrico Nigiotti, gelosissimo di lei e del suo lato B, che voleva mostrasse il meno possibile mentre si esibiva. Allora coreografo e maestro era il compianto Marco Garofalo che insisteva nell’assegnare alla D’Amario balletti molto sensuali suscitando la gelosia del giovane cantante e discussioni tra loro. Un retroscena molto simpatico di diversi anni fa quando sia Nigiotti che la D’Amario erano allievi ancora ignari di ciò che il destino avrebbe loro riservato artisticamente.

Incredibile come Maria De Filippi ricordi dei suoi allievi ogni particolarità, qualche settimana fa, ospite Annalisa ha raccontato anche per lei un aneddoto legato alla timidezza della cantante quando era allieva della scuola, la paura di dover raccontare qualcosa di sè stessa la portava a non raccontarsi mai fino a quando un giorno lo ha dovuto fare per forza.

LEGGI ANCHE

Mondiale Qatar, le partite di venerdì 25 novembre 2022

Giuseppe Scuccimarri

Giuseppe Scuccimarri, classe 1969, esperto di televisione e cronaca rosa con interessi anche per l'attualità e la politica nazionale e internazionale. Autore della commedia "Il delitto di Lord Arthur Savile" (2002) e del musical "La vita è una splendida canzone" (2014), ghostwriter per diversi autori e paroliere, amante della scrittura e della letteratura italiana e straniera.

Potrebbe interessarti anche