Ecco di cosa parlerà Alberto Angela a “Ulisse il piacere della scoperta”

di Angelo Sorbello

Pubblicato il 2023-09-27

La storia di uno dei più famosi, affascinanti e discussi imperatori di Roma: Nerone. La ripercorre Alberto Angela nel nuovo appuntamento con “Ulisse, il piacere della scoperta”, il programma di Rai Cultura dedicato a luoghi da sogno e a personaggi del passato dalle storie emozionanti, in onda giovedì 28 settembre alle 21.25 su Rai 1. …

article-post

La storia di uno dei più famosi, affascinanti e discussi imperatori di Roma: Nerone. La ripercorre Alberto Angela nel nuovo appuntamento con “Ulisse, il piacere della scoperta”, il programma di Rai Cultura dedicato a luoghi da sogno e a personaggi del passato dalle storie emozionanti, in onda giovedì 28 settembre alle 21.25 su Rai 1. Figura fuori dagli schemi tradizionali, il ritratto che di Nerone che è stato tramandato dalle fonti antiche è quello di un imperatore lussurioso, megalomane e sanguinario, capace di uccidere la madre, Agrippina, e addirittura di incendiare Roma per poter dare libero sfogo ai suoi progetti urbanistici.
Ma chi era davvero Nerone? Per scoprirlo Alberto Angela analizzerà la vita di questo personaggio, facendo luce sui molti lati oscuri – e sulle molte fake news – che per secoli ne hanno alimentato il mito. Un viaggio che avrà inizio proprio da quello che è stato l’evento più famoso del suo regno, il grande incendio di Roma che nel luglio del 64 d.C. ridusse la capitale dell’impero a un cumulo di macerie. Come in una moderna “spy story”, insieme ad Alberto Angela, si ricostruiranno le tappe del più grande incendio dell’antichità, smentendo molti dei falsi miti intorno a questa tragedia ed evidenziando il reale ruolo avuto da Nerone in questo episodio cruciale non solo per la storia di Roma, ma per tutto il mondo occidentale. Una ricerca che si avvarrà dell’ausilio di dettagliate ricostruzioni grafiche e che si svolgerà in diversi luoghi di Roma: a cominciare dal Circo Massimo, dove le fiamme hanno avuto inizio, fino al Foro, uno dei luoghi più colpiti dalle fiamme. Tra le rovine del suggestivo sito di Ostia antica si capirà, invece, perché nella Roma imperiale gli incendi costituivano una minaccia costante e si visiterà una caserma dei vigiles, il corpo dei vigili del fuoco istituito da Augusto duemila anni fa.
Alberto Angela si recherà quindi nei luoghi che hanno segnato la storia di questo discusso imperatore. Dalla villa imperiale di Anzio, a pochi chilometri da Roma, nella quale nacque, ai resti sul Colle Oppio della Domus Aurea, l’imponente e magnifico palazzo imperiale di Nerone, fino alla Basilica di Santa Maria del Popolo a Roma, che sorge dove un tempo si trovava la tomba dell’imperatore. Non mancheranno alcune delle più importanti novità legate alla storia di Nerone, come il recente ritrovamento a poca distanza da San Pietro, nel cortile di Palazzo della Rovere, oggi sede dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, dell’antico teatro privato nel quale l’imperatore si esibiva privatamente. Sul Palatino si esplorerà, inoltre, la Domus Tiberiana, che, dopo un accurato restauro, torna visibile al pubblico dopo più di quarant’anni. Un’altra maestosa residenza imperiale nella quale sono accaduti alcuni importanti episodi della storia di Nerone.
Infine, ampio spazio sarà dedicato a Napoli e al territorio vesuviano, a cui Nerone fu sempre molto legato. Nel corso della puntata andremo a Oplontis, nella villa di Poppea, la più celebre moglie di Nerone, mentre a Napoli si visiterà il Mann, il museo archeologico di Napoli che conserva tanti reperti legati alla storia di questo imperatore, e l’antico teatro romano di Neapolis, dove si racconta che Nerone si esibì in pubblico per la prima volta.

Angelo Sorbello

Vivo a Genova, sono laureato, ho lavorato per diverse testate giornalistiche, tra cui Il Giornale e il Secolo XIX. Ho diverse passioni, tra cui il wrestling in particolare la WWE.

Potrebbe interessarti anche